Vai al contenuto

La cucina del fuorisede: Pasta al forno

pasta al forno

La domenica, si sa, è il giorno in cui ogni fuori sede che si rispetti cucina qualcosa di più impegnativo e magari lo condivide con amici, colleghi o coinquilini; quindi faremo delle porzioni di pasta al forno più abbondanti e che soddisfino i gusti di tutti.

La preparazione sarà divisa in due parti: una dedicata al sugo alla bolognese da mettere nella pasta al forno e che potreste anche surgelare per un altro pasto; la seconda verterà sulla preparazione della ricetta in questione.

Ricetta della Pasta al forno

Parte I: Sugo alla bolognese

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per quattro persone:

  1. 1 cipolla;
  2. 1 gambo di sedano;
  3. 1 carota;
  4. 500gr di carne macinata, possibilmente di manzo;
  5. ½ bicchiere di vino rosso;
  6. 1 bottiglia di passata di pomodoro da 1L;
  7. Olio qb.;
  8. Sale qb.;

Preparazione:
Innanzitutto occorre lavare, pelare e tagliare le verdure a dadini. In una pentola alta mettete a soffriggere la cipolla a fuoco basso con un filo d’olio e non appena diventerà translucida aggiungete la carota e il sedano (sempre tagliati a dadini).

Dopo circa 10 minuti le verdure saranno appassite, a questo punto aggiungete la carne e lasciatela insaporire per altrettanti 10 minuti. Fatto ciò sfumate il tutto con il vino rosso, alzate la fiamma e mescolate finché l’alcol non sarà evaporato.

Aggiungete la passata di pomodoro e circa un bicchiere da 25cl di acqua che per intenderci è la capienza di un
comune bicchiere di plastica (potete usare la stessa acqua per raccogliere la passata rimasta neln barattolo). Salate il tutto, aggiustate con dello zucchero se dovesse risultare acido e mettete il coperchio. Alzate la fiamma finché il ragù non avrà raggiunto il bollore, abbassate la fiamma e aprite un po’ il coperchio aiutandovi con un cucchiaio di legno. Dopo circa 25 minuti sarà pronto.

Parte II: Pasta al forno

Tempo di preparazione: 45 minuti

Ingredienti per quattro persone:

  1. Sugo alla bolognese precedentemente fatto;
  2. 400gr di pasta corta (i maccheroni sarebbero l’ideale)
  3. 200gr di provola;
  4. 2 uova sode;
  5. Una confezione di besciamella (a vostra discrezione);
  6. 100/150gr di parmigiano grattugiato fresco;

Preparazione:

Come prima cosa occorre mettere l’acqua a bollire con del sale, non appena raggiungerà il bollore aggiungete la pasta, facendola cuocere per metà del tempo riportato sulla confezione e non appena sarà pronta scolatela e conditela con un filo d’olio e con il sugo precedentemente preparato.

Aggiungete inoltre metà del parmigiano che ci servirà per questa ricetta. Disponete metà della pasta in una teglia con ampiezza di circa 40x30cm, creando così il primo strato. A questo seguiranno l’uovo sodo tagliato a fettine, la provola e la besciamella. Dopodiché versate ciò rimane della pasta curandovi di compattare il tutto con un cucchiaio di legno e aggiungete il parmigiano rimasto coprendo tutta la superficie.

Mette il tutto in forno pre-riscaldato a 200°. Abbassate la temperatura a 180° e lasciate cuocere per circa 30-40 minuti.
Non appena la pasta sarà pronta e si sarà formata la tipica crosticina potrete toglierla dal forno, lasciarla intiepidire e infine servirla.

Buon appetito a tutti!

Salvo Terzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *