Una lettera in rima – Lowchano

lowchano

“Ti ho scritto una lettera PT2” di Lowchano è il brano di cui andremo a parlare oggi. 

Una lettera d’amore cantata con uno stile unico da un artista non troppo conosciuto nella scena contemporanea del rap, ma che comunque ha saputo lasciare la sua impronta.

“E se ci penso a come è finita tra noi,

ti ho scritto una lettera,la brucio e mi ci accendo il joint. 

La bionda che volevo poi l’ho avuta e l’ho trattata male, 

manco rispondevo mi chiamava ma avevo da fare.”

TESTO Ti ho scritto una lettera PT2 – Lowchano

Pubblicata ormai 7 anni fa, la canzone in questione, grazie al testo, è invecchiata molto bene. 

Rappata in italiano e in spagnolo alternando un rap vecchio stile con alcuni extrabeat, il brano, fa forza anche sulla storia che viene narrata come fosse una pagina di diario scritta in preda alla tristezza, alla rabbia e al rammarico causati dall’artista stesso. 

“Io voglio che ti spogli, delle mentite spoglie… 

Che l’alcol mi distoglie, dalle mie paranoie; 

questa vita mi calpesta, io non vedo mai le gioie… 

mi resta questa festa, le sigarette e le troie.”

INSTRUMENTAL 

Ovviamente ad accompagnare uno stile così vario e a volte inusuale, troviamo una produzione che sicuramente non lascia a bocca aperta, ma comunque riesce a stare al passo. Non punto cardine del pezzo ma un accompagnamento azzeccato. 

“En el corazon las llagas de otras mujeres taradas… 

A las cuales dava todo y sin embargo no me amavan, 

En el Corazon la fama cuando la gente me aclama… 

Si mi tiempo un dia se acaba,sorry mama for mi vida brava”

Spero che il pezzo di questa settimana possa piacervi, perché comunque, nonostante non sia un grandissimo della scena è un artista che sicuramente merita. 

Buon Ascolto!

Emilio Carastro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *