Ricominciare a studiare all’università dopo anni: alcuni consigli utili

ricominciare a studiare università

Non è mai troppo tardi per ricominciare a studiare all’università, rimetterti sui libri e raggiungere quegli obiettivi di studio che per mille motivi nel corso degli anni hai lasciato indietro.

Tanti fanno questa scelta per una reale necessità, ossia gli serve una laurea per poter crescere professionalmente o cambiare lavoro. Mentre altri sono mossi dal semplice piacere personale o dal desiderio di raggiungere un determinato obiettivo.

Che tu rientri nella prima o nella seconda categoria di persone, è assolutamente legittimo avere dubbi e pensieri. Ricordati però che tutto è possibile, se dietro c’è una reale e profonda motivazione.

Ecco quindi qualche dritta su come ricominciare a studiare dopo tanto tempo per l’università e soprattutto su come partire con il piede giusto per spianarti una strada di meritati successi accademici.

Come ricominciare a studiare all’università dopo anni: 5 utili consigli

Se vuoi ricominciare a studiare per l’università dopo tanti anni, devi applicarti davvero fino in fondo.

Se hai un lavoro, questo costituisce un impegno del quale tener conto nella previsione del tempo da dedicare allo studio. Inoltre magari non sei più tanto abituato a leggere, soprattutto testi manualistici come quelli universitari. E poi può darsi che la tua memoria sia un pochino arrugginita.

Non lasciarti spaventare o frenare da queste possibili difficoltà: basta seguire questi suggerimenti.

1. Ricorda sempre ciò che ti motiva

Sicuramente avrai senza dubbio maturato questa scelta in funzione di valutazioni importanti della tua vita personale, del tuo percorso, della tua carriera. Nella migliore delle ipotesi dunque è qualcosa di grande, qualcosa di bello e promettente che ti spinge e ti motiva a fare questo passo per te stesso.

Pensa a questo perché, quando arriveranno i momenti difficili, sarà fondamentale ricordarti perché lo stai facendo.

2. Parti con calma

Si tratta del punto più importante di tutti. Non mettere subito il turbo, ma ingrana la prima e spingi l’acceleratore poco alla volta.

Se ti metti in testa l’idea di partire subito a razzo volendo preparare tanti esami contemporaneamente e magari anche difficili, finirai presto per ritrovarti bloccato. Questo ti renderà da un lato demotivato perché non riesci a fare tutto quello che vuoi, dall’altro lato confuso perché non sai gestire tutto il materiale da preparare.

Per cominciare scegli un esame solo, magari anche il più semplice tra quelli disponibili, lo prepari e lo dai. Quando lo avrai superato la motivazione che ne verrà fuori ti darà la spinta per alzare il tiro e avrai già riacquisito quella pratica necessaria per passare a un esame un po’ più complicato e così via, poco alla volta.

3. Applica un buon metodo di studio

Un buon metodo è la base fondamentale per il tuo studio. Ti accompagna dall’inizio della preparazione fino all’esame. Il metodo ti aiuta anche a capire come organizzare la tua giornata di studio.

Con un buon metodo poi sei in grado di studiare ogni tipo di informazione con le tecniche più adatte, riuscendo così a memorizzare gli esami difficili.

4. Crea la tua rete

Creati una rete di conoscenze come supporto. Devi darti da fare e conoscere persone: fai amicizia con gli studenti e crea la tua rete.

Se non hai modo di andare a lezione, cerca di creare un qualche contatto con gli altri studenti attraverso i forum universitari e i gruppi Facebook e WhatsApp dei corsi di studio.

5. Studia prima di andare al lavoro

Sappiamo che nessuno ha voglia di alzarsi all’alba per studiare. Però se hai un lavoro e contemporaneamente vuoi fare l’università il tempo bisogna trovarlo, in un modo o nell’altro.

Se studierai la sera, una volta rincasato, sarai sicuramente stanco.

Questa potrebbe essere una routine che va bene per alcuni, ma tendenzialmente dopo il lavoro la sera si è stanchi. In alternativa il consiglio è proprio quello di studiare la mattina prima di andare al lavoro. Ti svegli un paio di ore prima e fai qualche ciclo di studio fresco e concentrato.

Quello che puoi modificare è l’orario in cui andare a dormire. Se sai che l’indomani ti devi svegliare per studiare, vai a letto prima per ritrovarti fresco e riposato la mattina dopo.

In generale gestire università e lavoro è complesso, ma si può fare, soprattutto scegliendo un’università telematica (articolo università telematica).

Word To working ti supporta durante tutto il tuo percorso universitario. Dalle agevolazioni al tutoraggio su esami e tesi di laurea: iscriviti con noi!

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni e scopri come fare per iscriverti ai corsi di laurea Unipegaso e Unimercatorum.

Segui anche la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato su tutte le novità e promozioni.

Ileana Barilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *