Andrey Baranov violinista russo al Teatro Massimo Vincenzo Bellini

andrey_baranov

Ogni settimana, da oltre un anno, cerco di consigliarvi un brano che possiate apprezzare, scoprendo nuovi generi e cogliendo un po’ di poesia da ognuno di essi. 

Oggi non vi consiglierò un brano, bensì, vi parlerò di un evento musicale internazionale che si terrà tra pochi giorni proprio a Catania. 

L’inaugurazione della 46ª stagione concertistica dell’Associazione Musicale Etnea andrà in scena mercoledì 13 ottobre sul prestigioso palco del Teatro Massimo Vincenzo Bellini, con il violinista russo Andrey Baranov. Un curriculum che vanta oltre 20 concorsi internazionali vinti tra cui il Queen Elisabeth, il Benjamin Britten e il Paganini di Mosca.

Il concerto inaugurale dell’AME segnerà l’inizio della collaborazione con l’istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” di Catania. 

Il Maestro Andrey Baranov verrà accompagnato dall’orchestra sinfonica dell’istituto diretta dal Maestro Epifanio Comis.

I brani eseguiti saranno la Sinfonia n. 3 op. 97 in Mib Maggiore di Schumann e il meraviglioso concerto per violino ed orchestra op. 64 in Mi Minore di Mendelssohn. 

Il Concerto inizierà mercoledì alle ore 21.00. Il costo del biglietto parte da una base di 11.50€ oscillando fino a un costo che si aggira attorno ai 26€. 

Vi consiglio vivamente di andare a vedere il concerto per vivere anche per una sera in una dimensione a molti sconosciuta. 

Andrey Baranov

Emilio Carastro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *