Vai al contenuto

La Cucina del fuorisede: Insalata di riso

insalata di riso

Il nostro appuntamento con i piatti freddi, perfetti per l’estate o per i periodi più caldi dell’anno, continua con l’insalata di riso.

Si tratta di una preparazione fresca, leggera che lascia spazio alla creatività. E’ possibile, infatti, personalizzarla con gi ingredienti che più ci piacciono. Rendendola gustosa e appetitosa! Ci sono, poi, diverse varianti da prendere in considerazione: l’insalata con il riso nero o con il riso integrale, o ancora, l’insalata con l’orzo.

Oggi, però, ci occuperemo della versione originale.

Ricetta Insalata di riso

Gli ingredienti principali per questa preparazione sono: riso arborio, tonno, prosciutto cotto, peperoni.

NELLO SPECIFICO:

INGREDIENTI

  • Riso Arborio 300gr
  • Tonno sott’olio sgocciolato 200 gr
  • Pomodori ramati 150 gr
  • Prosciutto cotto a cubetti 100gr
  • Auricchio dolce 70gr
  • Pisellini 80 gr
  • Peperoni rossi 75 gr
  • Peperoni gialli 75 gr
  • Olive nere denocciolate 80 gr
  • Cetriolini sottaceto 80 gr
  • Erba cipollina q.b.
  • Sale fino q.b.

PREPARAZIONE:

Per realizzare l’insalata di riso classica occorre, innanzitutto, portare sul fuoco una pentola colma di acqua salata e una volta che avrà raggiunto il bollore versare i piselli, quindi, sbollentateli per circa 3 minuti. Una volta scolati i piselli, nella stessa acqua versare il riso. Cuocere il riso 2-3 minuti in meno rispetto ai tempi di cottura indicati sulla confezione.

Nel frattempo, il condimento: lavare i peperoni, eliminare il picciolo, i semi e i filamenti interni, dopo di che, tagliarli prima a listarelle e poi a cubetti (5-6). Porli, poi, in una ciotola capiente dove raccogliere tutti gli altri ingredienti.

Lavare e tagliare a metà anche i pomodori, scavare la polpa con un cucchiaino e, dopo, tagliarli  a cubetti.

Tagliare a cubetti il prosciutto cotto. Ricavare, poi, dei cubetti anche dall’Auricchio dolce e tagliare a rondelle i cetriolini sottaceto e le olive denocciolate. 

Quando mancheranno circa 2-3 minuti dalla cottura, scolare il riso: è necessario lasciarlo raffreddare distribuendolo su un vassoio ben freddo (precedentemente conservato in frigorifero) così da agevolare il raffreddamento del riso.

Aromatizzare, in ultimo, il condimento con l’erba cipollina tagliata a piccole rondelle, aggiungere anche i piselli e il riso che si saranno intanto raffreddati. 

Infine, occorre incorporare i filetti di tonno sbriciolati e il prosciutto cotto. Aggiustare di sale e mescolare con un cucchiaio. 

Coprire la ciotola con la pellicola e lasciarla in frigorifero fino al momento di servirla. In questo modo, sarà ben fredda e i sapori si saranno amalgamati.

Inoltre, per rendere ancora più gustosa l’insalata di riso classica, è possibile condirla con un cucchiaio di maionese oppure con dell’aceto balsamico.

CONSERVAZIONE:

Si può conservare l’insalata di riso in frigorifero chiusa in un contenitore ermetico per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Buon appetito!

Carla Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *