“Highway to Hell”: il viaggio di sola andata degli AC/DC

Highway to Hell

Highway to Hell” degli AC/DC è uno dei brani più iconici della storia della musica rock mondiale. Diventata, ormai, un culto per gli amanti del genere e non, questa canzone è stata pubblicata da Albert Productions, originariamente, come primo singolo dall’album omonimo degli AC / DC il 27 luglio 1979. 

Tante sono le storie, i significati e i simboli legati a questo brano. L’interpretazione che sembra essere la più fedele, è quella data da Angus Young, il co- sceneggiatore, che si riferiva alla difficile vita su strada che caratterizzava il gruppo degli “AC/DC”. Si trattava, infatti, di essere “Su un’autostrada per l’inferno”

Un membro di AC / DC , Brian Johnson, ha fornito, però, un’altra spiegazione del titolo della canzone. La sua teoria afferma che “Highway to hell” si riferisce a tratto di strada che va da Sydney a Perth e al lungo viaggio in autobus che questo itinerario prevede. In particolare, il riferimento corrisponde al tramonto del sole che somiglia a ‘una palla di fuoco’: metaforicamente, il fuoco dell’inferno.

Qualunque sia il significato di questo brano, il riferimento ad una vita “libera”, “senza nessun limite di velocità” o ancora, “senza un segnale di stop” è chiaro. In particolare, si fa riferimento anche ad una vita pericolosa, ignota, spericolata. Il viaggio descritto, infatti, sembra proprio essere “di sola andata”

Il successo di questo brano non può essere, di certo, messo in discussione: È apparso nella lista delle ‘500 migliori canzoni di tutti i tempi’ del Rolling Stone, dove si trovava al numero 258. ‘Highway to Hell’ è riuscito, inoltre, a raggiungere la vetta della classifica Mainstream Rock di Billboard.

Nel 2012, poi, ha raggiunto la sua posizione più alta di sempre nella UK Singles Chart, raggiungendo il numero 4.

UN ESTRATTO DEL BRANO Highway to Hell

Living easy, living free – Prenderla alla leggera, vivere liberi
Season ticket on a one-way ride – Abbonamento stagionale per un viaggio di sola andata
Asking nothing, leave me be – Non chiedo niente, lasciami stare
Taking everything in my stride – Prendo tutto quello che trovo sulla mia strada
Don’t need reason, don’t need rhyme – Non serve una ragione, non serve rima
Ain’t nothing I would rather do – Non c’è altro che preferirei fare
Going down, party time – Scendendo, ora di fare festa
My friends are gonna be there too – Anche i miei amici saranno lì

I’m on the highway to hell – Sono sull’autostrada per l’inferno

Carla Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *