Come iniziare a scrivere una tesi di laurea: suggerimenti e spunti

iniziare a scrivere tesi

Come iniziare a scrivere una tesi di laurea? Quali sono gli elementi principali?

Queste sono alcune delle domande più comuni dei laureandi che stanno per immergersi in un momento importantissimo del loro percorso accademico: la stesura dell’elaborato che conclude il proprio ciclo di studi.

La tesi di laurea rappresenta un traguardo, ma anche una nuova partenza, verso un perfezionamento nel proprio percorso di studio o l’inizio di una carriera professionale.

Tuttavia, sul come impostarla c’è molto da dire e i dubbi sono tanti.

Una delle parti fondamentali della tesi è sicuramente l’inizio, la parte di fronte alla quale la maggior parte degli studenti tende ad avere dubbi e bloccarsi.

Per iniziare: cos’è una tesi?

Si tratta di un documento redatto dallo studente universitario su un tema concordato con il relatore. La tematica scelta viene quindi approfondita dallo attraverso una tesi di tipo compilativa (ricerca delle fonti, lettura e sintesi) o sperimentale.

Dopo la sua redazione, viene discussa davanti ad una Commissione. Al termine della discussione, lo studente sarà ufficialmente laureato.

Per iniziare a scrivere una tesi di laurea è innanzitutto fondamentale conoscere tutte le parti che la compongono.

Le parti della tesi

Gli elementi fondamentali che compongono questo particolare tipo di elaborato e che devi assolutamente includere sono:

  • Frontespizio
  • Introduzione e abstract della tesi
  • Indice della tesi
  • Capitoli divisi in paragrafi e sottoparagrafi, il cosiddetto Corpo del testo
  • Conclusioni
  • Bibliografia e sitografia

Oggi ci concentreremo su come trovare il modo giusto per iniziare a scrivere il tuo elaborato.

Come scrivere l’introduzione di una tesi

Spesso, nel corso di un lavoro di ricerca approfondito come la tesi di laurea, si tende a cadere in un errore comune, ossia quello di trascurare l’importanza dell’introduzione, che in realtà è la parte della tesi che viene sempre letta dalla Commissione.

Insieme alla conclusione, rappresenta dunque la sezione che contribuisce alla definizione della valutazione finale.

L’introduzione ha come obiettivo quello di introdurre il tuo lavoro, attraverso una panoramica chiara, sintetica ed esaustiva dei contenuti e dell’argomento affrontato.

Al suo interno dovrai inserire:

  • Obiettivi che intendi raggiungere con l’elaborato, ossia le domande alle quali risponde la tesi
  • Metodologie e strumenti utilizzati per realizzare il lavoro

Per iniziare, puoi adottare una delle due tipologie principali di introduzione:

La prima è una sorta di sintesi organizzata dei paragrafi, che ne indica il contenuto a grandi linee. Si tratta di una panoramica generica sul corpo del tuo elaborato, come una sorta di guida alla lettura.

Nella seconda tipologia puoi, invece, parlare in generale dell’argomento trattato, senza entrare nello specifico. Ad esempio, puoi parlare di come ti sei approcciato alla tematica principale e perché è importante affrontarla, senza spiegare però il contenuto dei capitoli.

Non esiste, ovviamente, una scelta migliore: devi scegliere tu quale approccio tenere, valutando anche la tipologia di argomento trattato.

Quando scrivere l’introduzione della tesi

Un aspetto che potrebbe sembrare banale, ma che in realtà è molto importante per realizzare un lavoro impeccabile, è capire quando è il momento giusto per scrivere l’introduzione.

L’ideale sarebbe quello di scriverla quando hai finito la tesi, non all’inizio. In questo modo avrai sott’occhio i punti salienti trattati, i contenuti definitivi e avrai già tracciato delle conclusioni.

A questo punto, avrai a disposizione tutte le informazioni utili per redigere un’introduzione coerente con l’intero elaborato.

Hai seguito i nostri consigli, ma hai ancora bisogno di un aiuto per scrivere la tua tesi per motivi di lavoro o di mancanza di tempo? Word to Working è a tua disposizione! Contattaci via mail e parlaci del tuo progetto.

Segui anche la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato su tutte le novità e promozioni.

Ileana Barilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *