Come scrivere velocemente la tua tesi di laurea

scrivere velocemente tesi

Finalmente il tuo percorso di laurea è quasi giunto al termine: ti manca solo scrivere la tua tesi, ma sai come farlo velocemente? Il segreto per iniziare bene è quello di avere una buona pianificazione.

Arrivare al momento della scrittura della tesi costituisce un momento importante della tua carriera universitaria: hai quasi raggiunto l’obbiettivo finale, ti tocca fare solo quest’ultimo sforzo.

Si tratta però di un lavoro del tutto nuovo e molto impegnativo, che nella fase iniziale può portare ansia e frustrazione.

Innanzitutto, perché ci si ritrova ad organizzare una grossa mole di lavoro alla quale non si è abituati.

Niente paura: segui i nostri consigli per iniziare e scrivere velocemente la tua tesi di laurea.

Scrivere velocemente la tua tesi di laurea

Programmazione dei tempi

Come anticipato, la pianificazione è una parte fondamentale del tuo lavoro: per questo è necessario iniziare con largo anticipo.

Infatti:

  • ricercare e studiare il materiale richiede tempo
  • elaborare idee e collegamenti prevede molta concentrazione, impegno e dedizione
  • stendere, rileggere e revisionare la tesi sono fasi che necessitano di una particolare attenzione
  • tieni anche in considerazione eventuali imprevisti, ad esempio dovuti alla disponibilità del relatore, date di scadenza e pagamento delle tasse.

Il passo successivo è quello di stabilire le tempistiche e organizzare il lavoro attraverso una tabella di marcia.

Organizza quindi le tue giornate definendo una serie di obiettivi giornalieri, settimanali e a lungo termine.

Scegliere materia e argomento della tesi

Quando arriva il momento di scegliere l’argomento della tua tesi, considera:

  • le tue inclinazioni: seleziona una materia o una tematica che ti ha appassionato di più durante il tuo percorso di studi.
  • aspirazioni e piani futuri: tieni bene a mente le tue intenzioni per il futuro, sia in ambito di studio sia di lavoro: queste potranno indirizzare al meglio la tua tesi su un argomento che possa risultare utile.

Raccolta del materiale di studio

Dopo aver scelto l’argomento della tua tesi, dovrai raccogliere il materiale per svilupparla.

Biblioteche, banche dati e siti Internet sono ottimi per consultare libri e materiali di approfondimento da inserire nella bibliografia.

Quando proporrai il tuo progetto al relatore, focalizzati su alcuni argomenti principali che ti piacerebbe sviluppare e dimostrati sempre attivo e motivato.

Verifica sempre le fonti e studia sempre il materiale prima di includerlo nella tua tesi.

La stesura della tesi

Una volta ricevuta l’approvazione della bozza dal relatore, inizierà la fase di stesura della tesi.

La tesi, che sia sperimentale o semplicemente compilativa, deve mostrare elementi di originalità e di competenza critica di argomenti studiati e conosciuti. L’importante è che tu abbia chiaro cosa scrivere in ogni capitolo o paragrafo: eviterai così lacune, divagazioni o ripetere gli stessi concetti.

Ricorda che è la passione che ci metterai che farà la differenza e renderà il tuo lavoro unico.

Hai seguito i nostri consigli, ma hai ancora bisogno di un aiuto per scrivere la tua tesi per motivi di lavoro o di mancanza di tempo? Word to Working è a tua disposizione! Contattaci via mail e parlaci del tuo progetto.

Segui anche la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato su tutte le novità e promozioni.

Ileana Barilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *