La cucina del fuorisede: Cheesecake senza cottura

Cheesecake senza cottura

Per gli amanti dei dolci freddi, perfetti per l’estate, la cheesecake senza cottura è l’ideale. Si tratta di un dolce che non necessita di cottura, a base di crema di formaggio e panna fresca.

Quella proposta oggi è la ricetta base per tutte le cheesecake che, poi, può essere arricchita con gli ingredienti di vostro gradimento: marmellata, nutella o pezzi di frutta.

E’ inoltre possibile utilizzare diverse tipologie di formaggio spalmabile: dalla Philadelphia alla ricotta o, ancora, il mascarpone. 

Gli ingredienti principali per preparare la versione della cheesecake con la Philadelphia sono: biscotti “Digestive”, burro, zucchero, panna liquida e, naturalmente, Philadelphia.

Ricetta Cheesecake senza cottura

INGREDIENTI:

PER LA BASE:

  • 200 g Biscotti Digestive (o altri biscotti secchi)
  • 80 g Burro
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 1 Scorza di limone (grattugiata)

PER LA PARTE CREMOSA:

  • 600 g Philadelphia 
  • 200 g Zucchero
  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 1 Succo di limone
  • 12 g Gelatina (in fogli)

PROCEDIMENTO:

Per preparare la cheesecake senza cottura occorre, innanzitutto, sbriciolare i biscotti molto finemente così da ottenere una “polvere”. E’ possibile, infatti, utilizzare un mattarello per spezzettarli: è importante, però, che i biscotti siano inseriti in un sacchetto per alimenti. Oppure, è possibile utilizzare un mixer.

In seguito, occorre aggiungere lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone, quindi fondere il burro  per poi unirlo ai biscotti, incorporandolo bene.

Di seguito, è necessario fare rinvenire la gelatina in 60 g di acqua fredda. 

Foderare, inoltre, la base di uno stampo a cerniera di 24 cm con della carta da forno quindi, versare il composto di biscotti, compattare bene e livellare: è questa la base della cheesecake. Infine, riporre in frigorifero.

A questo punto, è arrivato il momento della preparazione della crema.

Per prima cosa, prendere una ciotola e mescolare la Philadelphia con lo zucchero e il succo di limone. Successivamente, occorre scaldare 50 ml di panna e sciogliere la gelatina ben strizzata. Aggiungerla, poi, a filo al composto di Philadelphia e mescolare con cura.

Montare il resto della panna della stessa consistenza della crema. Unendola, poi, al composto cercando di mescolare dall’altro verso il basso mantenendo, così, una consistenza leggera.

Infine, versare il composto ottenuto sulla base di biscotti e riporre di nuovo in frigo per almeno sei ore. Ecco pronta la cheesecake che può, per esempio, essere guarnita con delle fragole e delle ciliegie in pezzi.

Buon appetito!

Carla Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *