Cosa fare prima della seduta di laurea: come prepararti al meglio

cosa fare prima della laurea

Stai per finire il tuo percorso universitario e non sai cosa fare prima della seduta di laurea? Scopri come prepararti al meglio per una discussione di sicuro successo.

Presentarsi ad una seduta di laurea rappresenta un test importante per la maggior parte degli studenti universitari, che permette anche di mostrare pubblicamente le proprie capacità. Oltre ad essere un vero e proprio rito di passaggio, è sicuramente una cerimonia che segna la fine di un percorso di studi e, come tale, richiede alcune cose da fare.

Cosa fare prima della laurea?

Innanzitutto, avere a portata di mano una lista già pronta da seguire fa sempre comodo.

Seleziona con cura il giusto outfit

Dopo aver finito di finire di scrivere e stampare la tesi, il giorno della seduta dovrai essere impeccabile, quindi scegli bene il vestito. Prediligere l’abito più adatto ti permette di fare una buona impressione sulla commissione ed essere già pronto per le celebrazioni post discussione. Se proprio vuoi essere chic, fai in modo che il tuo look sia coordinato alla copertina della tua tesi.

Per la discussione e proclamazione ti consigliamo di optare per un outfit sobrio e classico: giacca e cravatta per l’uomo, mentre per la donna tailleur o abito dai colori neutri. Durante la festa, invece, potrai sbizzarrirti oppure puoi evitare il cambio d’abito e proseguire la giornata con il look della discussione.

Ma cos’è una laurea senza la corona d’alloro? Prima della laurea prenota quindi la tua coroncina. Alcuni la preferiscono minimal, altri invece la personalizzano con fiori e nastri dai colorati o con il classico nastro rosso.

Preparati a fare festa

Ogni laurea deve essere festeggiata a dovere: organizza quindi un bel party insieme a colleghi, amici e parenti.

Decidi se fare una bella festa a casa o prenotare una cena elegante in un locale, andare a ballare in discoteca o semplicemente goderti un aperitivo.

E se invece vuoi tenere separati amici e famiglia, organizza un pranzo o una cena in un ristorante o in un agriturismo in mezzo alla natura. Così avrai a disposizione un ambiente più tranquillo dove potrai riunire i parenti e festeggiare insieme a loro la tua laurea, mentre con gli amici potrai sbizzarrirti e lasciarti andare.

Una volta che avrai deciso dove fare la festa ti resta solo da stilare la lista degli invitati.

Prepara anche delle bomboniere, cosicché amici e familiari abbiano un pensierino per ricordare questo giorno speciale.

Non può nemmeno mancare la bottiglia di spumante da aprire fuori dall’università il giorno della laurea: tienine un sorso per te, almeno per le foto.

Consigli utili su come prepararti

Un primo consiglio più serio è che, se necessario, puoi consultare un’ultima volta il tuo relatore per essere davvero sicuro di aver fatto tutto quello che c’era da fare e potrai vivere tranquillamente i giorni prima della laurea.

Ricordati anche di ricontrollare e studiare la presentazione, in particolare nel caso di una tesi sperimentale. Questa dovrà contenere una parte introduttiva, una parte centrale con gli elementi fondamentali della ricerca e una finale con grafici e tabelle, riportanti i dati oggetto dei risultati. Le slide dovrebbero essere poco discorsive: ricorda al meglio come memorizzarle o aggiungere delle note aggiuntive.

Prepara e definisci delle linee guida da seguire durante la discussione. Sii sintetico, in quanto le discussioni delle tesi possono durare, a seconda della commissione, anche solo 15-20 minuti. In generale, inserisci gli obiettivi e gli aspetti che hanno ispirato il tuo lavoro di tesi, le conoscenze a cui sei arrivato e le considerazioni finali sui risultati della documentazione o sperimentazione effettuata.

Ricorda i ringraziamenti

Se non l’hai ancora fatto, scrivi i ringraziamenti. Può sembrare banale ringraziare i tuoi cari e le persone che ti sono state vicino durante il tuo percorso accademico, eppure spesso è difficile trovare le parole adatte.

Una volta che avrai finito di scrivere il corpo centrale e sarai più rilassato, prenditi del tempo per scrivere quest’ultima pagina. Anche se si tratta di una parte opzionale, se dovessi scegliere di scriverla, è puramente tua: non sarai costretto a leggerla ad alta voce e potrai condividerla con chi vuoi senza sentirti forzato.

Osserva le altre sedute di laurea

Se sei un po’ agitato e non sai bene cosa aspettarti, soprattutto se è la prima volta, un consiglio importante è quello vedere come si svolgono le sedute dei tuoi colleghi. L’obiettivo è quello di capire in termini di azioni, strumenti informatici messi a disposizione e tempi, come si svolgerà a grandi linee la tua laurea. Inoltre, puoi comprendere come sono soliti approcciarsi alle discussioni di tesi alcuni professori che avrai in commissione.

Infine, ricordati di non aver paura di parlare dei tuoi timori e delle tue ansie. Confrontati con un collega di università o un amico sui dubbi che potresti avere, facendo anche alcune prove relative alla discussione. L’ansia da palcoscenico si può superare, soprattutto parlandone con qualcuno che ha già affrontato ciò che ti fa paura. L’importante è arrivare davanti alla commissione tranquillamente e con la serenità di essere pronto.

Hai seguito i nostri consigli, ma hai comunque bisogno di un aiuto per scrivere la tua tesi per motivi di lavoro o di mancanza di tempo? Word to Working è a tua disposizione! Contattaci via mail e parlaci del tuo progetto.

Segui anche la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato su tutte le novità e promozioni.

Ileana Barilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *