L’amore immortale: “A Thousand Years”

A Thousand Years

“A Thousand Years” di Christina Perri è una delle canzoni d’amore più conosciute e iconiche del panorama musicale mondiale. In “Mille anni” l’autrice del brano si descrive come una persona che ha aspettato tutta una vita per innamorarsi e che, finalmente, ha trovato una persona speciale con cui consacrare quell’amore.

Gli ostacoli, le incertezze, i dubbi lasciano, infatti, spazio alla voglia di amare e di lasciarsi cullare da questo sentimento così profondo e estremamente intimo. Allo stesso modo, Christina Perri chiede al suo amato di fare lo stesso: di non lasciarsi fermare dalla paura ma di concedersi a un amore indimenticabile.

“A thousand years” è chiaramente una metafora e, più precisamente, descrive un lasso di tempo, per noi umani, infinito. Si tratta, allora, di un amore che dovrebbe durare per sempre. Ancora, un altro significato si lega al brano: Christina Perri ha scritto questa traccia per un film di fantascienza, “Breaking Dawn” facente parte della saga dei vampiri più conosciuti del cinema: “Twilight”.

I vampiri sono esseri immortali, la loro vita non ha mai fine. Christina Perri, allora, ha voluto dare rilevanza alla prospettiva dei vampiri, in grado di amare per “Mille anni” data la loro immortalità. Nel brano, infatti, assumono chiaro significato le espressioni riferite alla morte o all’attesa durata, appunto, mille anni.

Curiosità sul brano A thousand Years

Il video musicale ufficiale di questo brano è stato diretto da Jay Martin. All’inizio di luglio 2020 la clip ha raccolto oltre 1.600.000.000 di visualizzazioni su YouTube.

UN ESTRATTO DEL BRANO:

Heart beats fast
Colors and promises
How to be brave?
How can I love when I’m afraid to fall?
But watching you stand alone
All of my doubt suddenly goes away somehow

One step closer

I have died every day waiting for you
Darling, don’t be afraid
I have loved you for a thousand years
I’ll love you for a thousand more

Time stands still
Beauty in all she is
I will be brave
I will not let anything take away
What’s standing in front of me
Every breath, every hour has come to this

One step closer

Carla Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *