Tesi di laurea: 3 consigli per scriverne una di successo

Tesi di laurea: 3 consigli per scriverne una di successo

Esistono tantissime strategie e consigli da applicare subito che ti permetteranno di scrivere una tesi di laurea di successo in pochissimo tempo.

Ecco, quindi, tre trucchi che potrai usare durante il periodo di stesura della tua tesi di laurea.

Consigli per una tesi di laurea di successo

1 – Utilizza strumenti multimediali

Uno dei testi che affronta in modo approfondito come procedere alla stesura di una tesi di laurea è già stata scritta da Umberto Eco, nel 1977. Come si fa una tesi di laurea è un’eccellente opera da leggere se vuoi partire con il piede giusto per scrivere la tua tesi.

I preziosi consigli presenti nel volume ti aiuteranno nelle diverse fasi del tuo lavoro, dall’ideazione alla stesura vera e propria. Tuttavia, si tratta di un’opera piuttosto datata, che non tiene in considerazione l’importante aiuto dato dalla tecnologia.

Inizia utilizzando il proxy della tua università: ti permetterà di sfogliare gratuitamente numerosi articoli e libri presenti online.

Altri due strumenti particolarmente utili sono Workflowy e Google Books.

Workflowy è un tool per pc che ti permette di organizzare i tuoi appunti in una comoda lista di argomenti, capitoli o fonti in maniera semplice ed intuitiva.

Google Books è invece un applicativo della suite Google utilissimo per farti un’idea del contenuto dei libri che potrai poi magari comprare o prendere in prestito alla biblioteca. Di alcuni potrai visualizzare un’anteprima e l’indice.

2- Le tempistiche

Per scrivere una tesi di laurea di successo è fondamentale suddividere il tempo in anticipo. Crea quindi una tabella di marcia ben definita, che sappia però concederti dello spazio di manovra.

In genere, per la stesura di un buon capitolo, sono necessarie circa 3 settimane. Raggruppare il materiale utile a scrivere, riduce infatti drasticamente i tempi di stesura.

Questa tempistica massima è utile per dare organicità al testo: far passare troppo tempo tra le sessioni di scrittura ti aiuterà a non perdere il filo del discorso e a non cambiare il registro linguistico.

3 – Oltre il relatore

Avere un contatto continuo e proficuo con il relatore è fondamentale per scrivere un ottimo elaborato. Tuttavia, spesso è difficile trovare relatori che possano seguirti in modo adeguato.

Spesso i tempi di risposta ad una semplice mail, o la correzione del capitolo si allungano troppo: per questo motivo collaborare con un collega o un professionista esperto potrebbe essere un’ottima soluzione.

Far leggere i capitoli a qualcuno ti permetterà di inviare al relatore un capitolo già revisionato, senza errori o dimenticanze.

Hai seguito i nostri consigli, ma hai comunque bisogno di un aiuto per scrivere la tua tesi per motivi di lavoro o di mancanza di tempo? Word to Working è a tua disposizione! Contattaci via mail e parlaci del tuo progetto.

Segui anche la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato su tutte le novità e promozioni.

Ileana Barilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *