Vai al contenuto

Come strutturare il corpo tesi in modo efficace

corpo tesi

Oggi esploreremo l’importanza del corpo tesi, come strutturarlo in modo efficace e quali contenuti includere, fornendo anche utili suggerimenti sulla scrittura. Questa fase richiede lo sviluppo del lavoro di ricerca in capitoli, paragrafi e sottoparagrafi.

Come strutturare e scrivere il corpo della tua tesi

La suddivisione in capitoli dipende principalmente dalla tipologia di tesi, sia essa compilativa o sperimentale, e dalla sua lunghezza.

  • Tesi Compilativa (circa 30 pagine): Qui, solitamente si possono strutturare 3-4 capitoli.
  • Tesi Sperimentale (80-120+ pagine): Per una tesi di questo tipo, è consigliabile una struttura in 4-5 capitoli, considerando vari fattori come la profondità della ricerca e l’analisi dei dati.

Le università talvolta forniscono un regolamento tesi con indicazioni specifiche sul numero minimo e massimo di pagine. In mancanza di queste linee guida, è consigliabile consultare il tuo relatore.

Iniziare a scrivere i capitoli del corpo tesi

Per una tesi di tipo compilativo, è fondamentale iniziare con un’attenta analisi delle fonti disponibili, che andranno reinterpretate in base alla struttura già delineata in precedenza. Evita di limitarti a riassumere la letteratura esistente: piuttosto, rielaborala per supportare l’obiettivo della tesi.

Se stai scrivendo una tesi sperimentale, il punto di partenza è il quesito di ricerca, su cui si basa l’intera analisi teorica ed empirica.

Organizzazione dei contenuti

Tesi Compilativa

  • Nel primo capitolo, specifica l’obiettivo dell’elaborato, approfondendo quanto introdotto nell’introduzione.
  • Nel secondo capitolo, esponi la letteratura scientifica sull’argomento, rielaborandola per supportare il tuo obiettivo.
  • Nel terzo capitolo, affronta l’argomento centrale dell’analisi, collegando le varie sezioni alla tua tesi.

Tesi Sperimentale

  • Il primo capitolo definisce il quesito di ricerca e gli obiettivi.
  • Segue il framework teorico, che include la letteratura esistente sull’argomento e le lacune che la tua ricerca intende colmare.
  • Nei capitoli successivi, presenta le metodologie utilizzate e i risultati della ricerca.

Consigli per la Scrittura

  • Utilizza un linguaggio formale adatto al tuo campo di studi
  • Scrivi in modo chiaro e semplice, evitando frasi troppo complesse
  • Vai a capo solo quando necessario e per cambiare argomento
  • Utilizza la terza persona singolare
  • Evita di iniziare frasi con avverbi
  • Per parole straniere come l’inglese utilizza il corsivo.

Hai bisogno di un aiuto per scrivere una tesi di laurea originale per motivi di lavoro o di mancanza di tempo? Word to Working è a tua disposizione! Contattaci via mail e parlaci del tuo progetto.

Segui anche la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato su tutte le novità e promozioni.

Ileana Barilla